Resoconto di una mini vacanza a casa

Concludo la settimana di mare con una mozzarella di latte vaccino di bufala a forma di saccottino e con dentro il prosciutto cotto e olive, impanata e fritta. In pratica era un panino mozzarelloso filamentoso succoso.
Ma non solo.
Anche cose sane e tipicamente estive.
Facebook non è che mi fosse mancato troppo. Ho scoperto oggi che una che faceva Disney Channel ha fatto la zozza sul palco di Mtv con un bikini color carne (che poi, il mio costumino era nero a pois a fascia. Si sa che il pois ingrassa. Ma sono stata sincera e ciò che ingrassa veramente è il panzerotto dell'una di notte. Inoltre, il sopra del costume a fascia è orrendo. Non capisco gli stilisti che hanno anche introdotto le strisce orizzontali che pure Kate Moss sarebbe sembrata una chiattona. E adesso con 'sti reggiseni, che per fare la fescion me lo sono preso. Se hai le tettine te le fa ancora più piccole. Se hai le tettone ti arrivano al ginocchio. Se hai le tette finte antigravità si vede ancora di più. Se sei figa, ti odio.) Poi ho scoperto che Ben Affleck farà Batman. Tutti che si lamentano della sua poca espressività, che Nicholas Cage a confronto ha più smorfie di The Mask. Ma perché, Batman non ha sempre la stessa faccia? Poi ho anche visto che la Bellucci e Cassell si sono smollati dopo 17 anni. Yuhù. Notizie che ti spiazzano. Notizie senza le quali proprio non sai come avresti fatto a sopravvivere.
Fortuna che esiste la scamorza, che sennò qui la tristezza sarebbe davvero troppa.
E il peperoncino.Quanto ci piace.
E quanto ci è piaciuto che in questi giorni, miracolosamente, non hanno chiamato quelli di Fastweb-Alice-Folletto-Depuratore-Vodafone-Wind-Poppili-Pippuli-Zuppili dopo che mi hanno chiamata nei mesi scorsi sul fisso, di notte, di giorno, il venticinque aprile, sul cellulare, su Skype, sul salvavita Beghelli, volendomi vendere abbonamenti, offerte, piani tariffari, angurie, escort rumene, broccoli anche se è estate.
E quanto non ci piace disfare le valigie.
E' ancora tutto lì. Dalle conchiglie più belle alle mutande di quelle enormigiganti che ho usato anche sotto il vestitino leggero con tanto di elastico che mi segnava la chiappa. Che se avessi avuto un incidente, il medico avrebbe ben pensato di lasciarmi morire, perché certi intimi sono come i calzettoni di spugna nell'infradito.
Comunque. Poi uno torna a casa, apre il frigo e dice:"Ok, vado a comprare una pizza perché il limone al fondo del frigo credo che pure Cracco lo butterebbe senza riuscirci a fare niente"
E torna a casa con dei fiori. Rossi.
E non vi dico per pagare. Avete presente le casse automatiche della Coop? Quelle che pure se c'è un granello di sabbia vi si sballa il peso e dovete chiamare la vera commessa? Quelle che tu ti senti tanto figa dopo ogni bip che orgogliosamente rimbomba? Ecco, non vi dico quando c'è di mezzo fogliame, petali, fiori. Che si muovono. Di continuo. E allora.
Sono tornata quindi a casa. Con fiori e pizza-patatine-scorpelle-maionese-smarties (avevo fame). E mi sono arenata sul divano. Sbriciolando ovunque. Ma il bello delle vacanze (e dell'aspirapolvere) è anche questo.
 In tutto questo, ho continuato a mangiare.
Qualunque cosa (buona). Dalle Club alla peperonata. Così, senza sensi di colpa. Che è bellissimo.
C'è una vita per metterci a dieta. E poi tra poco i cappotti copriranno il gelato cosparso di caramello che si andrà ad accumulare sulle mie tette? sulla mia bocca? nei muscoli? No, ovviamente. Sui fianchi.
 Poi, sono andata in soffitta. E ho trovato queste lampade. Mio zio le produceva. Poi ha smollato tutto e ha chiuso la sua azienda. Restano solo paralumi preziosi e delicati.
Ho deciso che stasera mangerò a lume di lampada.




6 commenti:

Ely ha detto...

E al lume di quella lampada mi troverai con un sorriso, a dividere con te una prelibatezza (a tua scelta!) e tanta, tanta amicizia tesoro <3 Sei stupenda: a righe.. a pois, a fascia, senza fascia; a quadretti o a rombi. Perchè sei vera!! :D Sei autentica e mi fai stare bene, mi tranquillizzi e mi fai capire che la vita va vissuta, che i sensi di colpa non servono.. nemmeno il farsi male. Nemmeno per colpa degli altri. Il peperoncino lo adoro anche io, alla follia.. e avrei anche un utilizzo terapeutico dello stesso per i signori della vodafone-Wind-Teletù-TeleIo... ma non se po' ddì. TVTTTTTTTTB cucciola.
p.s. ma hai ragione da vendere.. Batman ha sempre la stessa faccia di gomma, suvvia!!!!!

consuelo tognetti ha detto...

Bentornata!
la zia Consu

Cuoca Pasticciona ha detto...

Bentornata tesoro, un forte abbraccio!
http://ledeliziedelmulino.blogspot.it/

Un'arbanella di basilico ha detto...

Era tantissimo che non passavo da te e me ne pento, perché mi sono fatta un bel po' di risate e anche se sono appena tornata al lavoro, ne avevo già bisogno! prometto di tornare presto (che poi quelle fighe, ti odio e basta anche per me!)

Noemi ha detto...

Carissima mi sei mancata!!
Adoro i tuoi post !!
Un abbraccio :) :)

N.

Unafettadiparadiso ha detto...

mentre ceni, se vuoi, nel prima o nel dopo, passa da me, troverai una sorpresa spero gradita per il tuo blog:
http://unafettadiparadiso.blogspot.it/2013/09/blog-100-affidabile-again.html
Vale