Sandwich bresaola, rucola e grana

Oggi facciamo che è il giorno in cui saremo legittimati a dire basta.
Basta a quelle che hanno una quarta e che dicono, a te che se il tuo busto è di spalle nessuno se ne accorge perché l'unica cosa che hai davanti è l'ombelico:"Beata te che sei piatta e che non hai seno! Non sai che fastidio! Non sai che mal di schiena!"
Basta a quelle che sono magrissime e che ti dicono:"Beata te che sei formosa! Vorrei tanto avere i fianchi tondi e invece indosso solo una 38!" 
Basta a quelli che ti tamponano il carrello mentre fai la spesa e che cercano di passarti avanti alle casse.
Basta regalare mimose l'8 marzo: regalateci un piatto di carbonara.
Basta toccare la pelliccia della signora avanti a noi durante la fila alle Poste. Anzi no, questo lasciamolo.
Insomma.
Oggi mi sento combattiva. Forse perché dovrò affrontare una giornata fuori porta e nonostante il termometro sia un po' più clemente già soffro il potenziale caldo di mezzogiorno.
Proprio a causa del pranzo a sacco, oggi vi parlerò di quello che sarà il mio pasto. 
Bresaola, rucola e grana in panino!

E' il panino più semplice del mondo e il procedimento è uguale a quello che servite nel vostro bel piatto. Quindi basta tagliare la rosetta in due e mettere bresaola, rucola e grana. Fare da parte un'emulsione di limone e olio e usarla per condire il ripieno del panino. 


Inoltre ho una novità. Sono diventata una cuoca woodie di Wood-Restaurant. Mi sono sentita accolta amorevolmente e sono felice di farne parte!
Ogni giovedì sarò quindi anche lì. Un incubo per le mie care belle personcine, trovarmi ovunque! Non ci bastava Belen, direte voi, adesso pure questa!
Però io sono più simpatica di lei!

1 commento:

consuelo tognetti ha detto...

ahahah…indubbiamente 6 mooooolto + simpatica della Belen :-P Buono il paninozzo me lo vorrei portare anch'io oggi al mare ^_*
Buona domenica
la zia Consu